Union Officine Meccaniche S.p.A. consolida il successo negli impianti di espanso con l’acquisizione di un nuovo ordine di una nuova fabbrica in Europa per la produzione di pannelli isolanti in XPS capace di produrre 350.000 m³ annui; esclusi dalla fornitura gli immobili, gli allacciamenti idrici ed elettrici con relative concessioni governative.

Trattasi di un progetto “chiavi in mano”, dove tutta la nostra tecnologia viene applicata per ogni singola macchina che comprende il complesso impianto produttivo inclusi gli stoccaggi, l’aspirazione e il deposito degli sfridi, il dosaggio e la distribuzione delle materie prime solide e liquide oltre alle linee di fabbricazione XPS e di riciclaggio degli scarti.

L’ultima evoluzione della nostra tecnologia per XPS è equipaggiata con il consolidato Tandem bivite e monovite da 350 mm che consente di produrre pannelli in XPS secondo gli standard richiesti dalla normativa di riferimento UNI EN 13164 con l’utilizzo di percentuali di scarti di EPS/PS post consumo mai conosciute prima.

Le nuove linee pannello Union, infatti, equipaggiate di tutti gli optional necessari per poter operare nelle più svariate condizioni di processo e di materie prime, interpretano perfettamente le caratteristiche dell’impianto moderno in cui la possibilità di fare ricerca e produzione non sono l’una in sostituzione all’altra ma l’una in simbiosi con l’altra.

La qualità dei macchinari, l’affidabilità del marchio, il know-how e la competenza del personale del service, spingono a rinnovare sempre più, e anno dopo anno Union continua a crescere anche nel settore degli espansi riscontrando sempre più successo sul mercato!

Fonte foto: Manuale ANIT, XPS – Polistirene Espanso Estruso, www.anit.it